MIUR: Decreto Graduatorie III fascia Personale ATA

Versione stampabileVersione stampabilePDF versionPDF version
Categoria: 

Il 1 settembre 2017 il Miur ha provveduto alla pubblicazione del decreto per l’aggiornamento delle Graduatorie III fascia del Personale ATA per il triennio scolastico 2017-2020 all’interno delle scuole (nota n. 37883 del 01/09/2017, ha trasmesso il decreto n. 640 del 30 agosto 2017), la pubblicazione del decreto da parte del Ministero dell’Istruzione arriva in ritardo rispetto alle notizie che lo davano in pubblicazione per la fine di agosto con il conseguente inserimento delle domande da parte di coloro che aspirano a lavorare come Personale ATA, le domande di aggiornamento/inserimento potranno essere presentate dal 30 settembre al 30 ottobre 2017, utilizzando i modelli cartacei che il Miur pubblicherà successivamente al decreto già pubblicato.

Per quanto riguarda la presentazione delle domande avverrà in modalità cartacea secondo la compilazione di due modelli ben distinti, che ovviamente andranno compilati in base alle esigenze del candidato:

Il modello D 1 va presentato da chi si iscrive in graduatoria per la prima volta.

Il modello D 2 va presentato dagli aspiranti già inclusi nelle graduatorie di circolo/istituto di terza fascia del precedente triennio, sia in caso di conferma (quindi se non si devono aggiornare titoli culturali e di servizio) sia in caso di aggiornamento (se sono stati conseguiti nuovi titoli culturali e/o di servizio).

L’invio della domanda dovrà essere fatto direttamente alla scuola capofila della provincia scelta, l’invio potrà avvenire sia attraverso una raccomandata con ricevuta di ritorno, presentata a mano direttamente alla segreteria dell’istituto o mediante l’utilizzo della posta elettronica certificata.

Per quanto riguarda la scelta delle sedi da parte dei candidati dovrà essere effettuata solo telematicamente attaverso la piattaforma online del Miur Istanze OnLine, secondo la tempistica che sarà comunicata successivamente, per conoscere tutte le informazioni di registrazione e di accesso alla piattaforma Polis Istanze OnLine vi consigliamo di leggere la nostra guida pratica che trovate in questa pagina