Comune di Olbia

AVVISO PUBBLICO PIANI PERSONALIZZATI LEGGE 162/98 GESTIONE 2019

Comune di Olbia - Mer, 20/02/2019 - 15:56

Il Dirigente del Settore Servizi alla Persona ricorda che le istanze di cui alla L. 162/98, per piani di nuova attivazione, potranno essere inoltrate, previo appuntamento, presso il Centro per la Disabilità Globale di via Vela n. 28, entro e non oltre il 15.03.2019 corredate dalla seguente documentazione:

  • Copia del verbale di riconoscimento della Legge 104/92 art 3 comma 3;
  • Copia del verbale di invalidità civile;
  • Scheda salute (su apposito modulo);
  • Eventuale certificazione attestante gravi patologie del familiare convivente;
  • Reddito ISEE in corso di validità.

Il beneficio per i piani di nuova attivazione decorrerà anch’esso dal 01.05.2019.

Per ulteriori informazioni potrà essere contattato il Centro per la Disabilità Globale in via Vela n. 28 al seguente recapito telefonico 0789/206036 o la Responsabile del Servizio Dott.ssa C. Salzillo al seguente recapito telefonico 0789/52162.

Il Dirigente ad interim
Dott. Michele Baffigo

Categorie: Comune di Olbia

Referendum sul piano di mitigazione del rischio idrogeologico di Olbia

Comune di Olbia - Mer, 20/02/2019 - 10:41

Il Tribunale Civile di Cagliari ha fissato per venerdì 22 febbraio p.v. alle ore 9.30 la comparizione delle parti in camera di consiglio sul reclamo effettuato dal Comune di Olbia in merito al referendum sul Piano di mitigazione del rischio idrogeologico.

«Rimaniamo fiduciosi che domenica 24 febbraio si possa effettuare il referendum su questo tema così importante per la nostra città e per i nostri concittadini. Abbiamo lavorato per questo e continuiamo a lavorare in questa direzione» afferma il sindaco Settimo Nizzi.

Categorie: Comune di Olbia

Comune di Olbia, Aspo, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti insieme per una città sempre più accessibile

Comune di Olbia - Mer, 20/02/2019 - 10:30

Un consiglio comunale aperto al quale è seguito l’incontro con Aspo. Queste le interlocuzioni che hanno dato l’opportunità all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di presentare alcune esigenze per la realizzazione di iniziative finalizzate a rendere Olbia una città sempre più accessibile.

«È stato molto importante incontrare l’Unione durante il Consiglio comunale aperto. – afferma il Sindaco Settimo Nizzi – Dal dialogo sono emerse le loro necessità, permettendoci di attivarci subito per andare incontro alle loro esigenze. Li ringraziamo per averci donato una copia della Carta fondamentale della Repubblica italiana, la nostra Costituzione, nel celebre alfabeto utilizzato dai non vedenti, il braille».

Successivamente, il 2 febbraio scorso, si è tenuta una riunione presso l’Aspo. Il presidente Unione italiana ciechi e ipovedenti del Nord Sardegna, Franco Santoro, ha spiegato le difficoltà di una persona con questa disabilità nel muoversi in autonomia con i mezzi pubblici per recarsi al lavoro, sbrigare una commissione o semplicemente fare una passeggiata. Per queste persone significa affrontare ogni volta la sfida del buio.

«Durante la riunione abbiamo avuto il piacere di comunicare l’attivazione dell'annuncio vocale sia a bordo sia fuori dal bus, sistema che permette ai ciechi e ipovedenti di essere autonomi. – afferma il Presidente dell’Aspo Massimo Putzu - Al momento la sperimentazione è attiva su 8 bus dei 34 bus in forza all'Aspo e proseguirà su tutti i bus nei prossimi mesi».

Altra importante iniziativa è l'installazione dell'avviso sonoro nell'impianto semaforico di fronte al palazzo comunale (via Principe Umberto) e dell'APP Moovit che consente, attivando VoiceOver e TalkBack (rispettivamente per iOS e Android) sui loro dispositivi, di navigare in tutte le schermate della app ascoltando informazioni sulle funzioni per il trasporto pubblico locale a Olbia.

«Ringraziamo il Sindaco Settimo Nizzi e l’amministrazione comunale per l’attenzione prestata all’Unione e per aver dato subito seguito, attraverso Aspo, alle iniziative legate all’accessibilità e mobilità all’interno di Olbia. – afferma Franco Santoro, presidente dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti del Nord Sardegna – Grazie alla sensibilità dimostrata nei nostri confronti, la città ha già fatto passi concreti per venire incontro alle nostre esigenze, iniziative per noi fondamentali perché ci aiutano nella vita di tutti i giorni».

Categorie: Comune di Olbia

Nido Aperto

Comune di Olbia - Mar, 19/02/2019 - 11:22

Dal 25 febbraio al 15 marzo p.v. un'occasione per visitare gli spazi ed acquisire informazioni sul servizio "Nidi d'Infanzia Comunali"

Categorie: Comune di Olbia

Rimborso titoli di viaggio annuali studenti a.s./accademico 2018-19 e mensile studenti gennaio febbraio 2019

Comune di Olbia - Ven, 15/02/2019 - 13:45

L’Assessore alla Pubblica Istruzione, Dr.ssa Sabrina Serra, rende noto agli interessati che è stato pubblicato l’avviso per il rimborso dei titoli di viaggio annuali studenti a.s./accademico 2018-19 e mensile studenti gennaio febbraio 2019.

L’avviso e il modulo di domanda è consultabile:

  • nel sito istituzionale dell’Ente www.comune.olbia.ot.it, sezione Notizie e nell’albo pretorio online;
  • negli uffici del Settore Servizi alla Persona – Servizio Pubblica Istruzione, via Capo Verde n. 1 c/o Delta Center;
  • il Servizio Informacittà c/o il Museo archeologico, viale Principe Umberto I Loc. Molo Brin e.mail: informacittaolbia@ctr.it tel 078925139;
  • nell’ufficio polifunzionale per il cittadino,Via Dante,1.

Il termine di presentazione delle domande scade inderogabilmente il 15/04/2019.

Responsabile del procedimento Dott.ssa Caterina Fancello tel. 078952151 o all’indirizzo e-mail cfancello@comune.olbia.ot.it

L’Assessore alla Pubblica Istruzione

(Dr.ssa Sabrina Serra)

Categorie: Comune di Olbia

Elezioni Regionali 2019 - Corso per presidenti di seggio

Comune di Olbia - Ven, 15/02/2019 - 13:19

Si comunica a tutti i presidenti di seggio, e più in generale a tutti gli interessati, che il giorno di mercoledì 20 febbraio 2019, a partire dalle ore 9,30 e fino alle ore 12 circa, presso i locali della Biblioteca Civica Simpliciana, si svolgerà il corso di approfondimento avente ad oggetto le operazioni dei seggi in occasione delle Elezioni Regionali del 24 febbraio 2019.
Al fine di favorire al massimo la partecipazione al corso, la stessa lezione sarà ripetuta, presso la medesima sede, dalle ore 16 alle ore 18,30 circa.

Il Dirigente
Dott.ssa Annamaria Manca

Categorie: Comune di Olbia

Elezioni Regionali 2019 - orari apertura Ufficio Elettorale

Comune di Olbia - Gio, 14/02/2019 - 13:53

Si comunica a tutti gli interessati che, come disposto dalla circolare della Regione Autonoma della Sardegna – Presidenza – Direzione Generale della Presidenza – Servizio Registro Generale del Volontariato e Organizzazione delle Elezioni prot. n. 48887 del 13/02/2019, al fine di consentire il rilascio o il rinnovo delle tessere elettorali, nonché per la consegna dei relativi duplicati, in vista delle consultazioni del 24 febbraio 2019, l’Ufficio Elettorale di questo Comune, ubicato nello stabile di corso Umberto I n. 25, osserverà i seguenti orari di apertura al pubblico:

Mercoledì 20 e giovedì 21 febbraio: dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15,30 alle ore 18,30;

Da venerdì 22 a sabato 23 febbraio: dalle ore 9 alle ore 18;

Domenica 24 febbraio: dalle ore 6,30 alle ore 22.

In caso di necessità, ulteriori postazioni saranno allestite presso gli sportelli anagrafici di via Garibaldi n. 49.

Il Dirigente

Dott.ssa Annamaria Manca

Categorie: Comune di Olbia

Zona Baratta: al via i lavori

Comune di Olbia - Gio, 14/02/2019 - 10:05

Lunedì 18 febbraio alle ore 17.30 il Sindaco Settimo Nizzi incontrerà i cittadini in zona Baratta.

«Oggi la prima ditta tra le due che si è aggiudicata il bando, inizierà i lavori per il ripristino delle reti di smaltimento delle acque bianche in zona Baratta; lunedì subentrerà anche la seconda ditta. – afferma il Sindaco Settimo Nizzi – Si tratta di interventi particolarmente importanti per la nostra città e per il quartiere, per questo incontreremo i cittadini proprio lunedì, quando i lavori saranno a pieno regime con entrambe le imprese ad occuparsene».

Si tratta della ditta Eredi Marotta Salvatore Sas e del Consorzio Stabile Arem Lavori. Dopo aver definito tutte le procedure di gara ed aver espletato le relative pratiche burocratiche, i lavori per le due aziende possono finalmente partire.

Categorie: Comune di Olbia

Bando Unico per l’erogazione di contributi ordinari regionali e comunali a favore dei sodalizi sportivi dilettantistici - Anno 2019

Comune di Olbia - Gio, 14/02/2019 - 09:04

L’Amministrazione Comunale informa tutte le società sportive, le polisportive e le associazioni sportive che a decorrere dall’anno 2019 è modificato il sistema di erogazione dei contributi a sostegno dello sport cittadino.

Il Bando Unico Sport Anno 2019 rappresenta una assoluta novità rispetto agli anni passati, poiché concentra in un unico procedimento l’erogazione dei contributi regionali e di quelli comunali, finora distinti sia nella fase della presentazione delle istanze sia in quella dell’erogazione del beneficio economico.

A differenza del passato, almeno per quanto concerne i contributi comunali, per l’ attività sportiva svolta nel corso dell’anno 2019, il PERIODO per la presentazione delle ISTANZE di contributo sarà fissato nei primi mesi dell’anno 2020, dunque a consuntivo, e non più all’inizio dell’anno su base previsionale.

Tale modifica semplificherà il procedimento poichè l’istanza dovrà contenere non solo la richiesta di contributo, ma anche la documentazione inerente la rendicontazione dell’attività svolta per la quale si chiede l’erogazione del contributo stesso.

Di seguito si riportano i REQUISITI che verranno richiesti alle società sportive,alle polisportive e alle associazioni sportive per poter accedere al Bando Unico Sport Anno 2019, indicando a fianco di ciascuno, qualora presenti, le novità introdotte rispetto ai precedenti: “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport” e “Bando Regionale Contributi Sport”. In particolare le società sportive, le polisportive e le associazioni sportive dovranno:

svolgere attività a carattere dilettantistico, (sono esclusi i soggetti che svolgono attività di carattere professionistico) ;

avere sia l’atto costitutivo, che lo statuto e dunque entrambi gli atti regolarmente registrati presso l’Agenzia delle Entrate. (NOVITA’: rispetto al precedente “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”, per il quale era sufficiente la registrazione di uno solo dei due atti);

avere uno statuto i cui contenuti siano conformi alle disposizioni dell’art. 90, co. 18 della L. 289/2002 (NOVITA’ assoluta rispetto ai precedenti bandi);

avere la propria sede nel comune di Olbia;

essere iscritte all’Albo Regionale delle Società Sportive per l’anno di riferimento del contributo (anno 2019) (NOVITA’: rispetto al precedente “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”);

essere affiliate per l’anno di riferimento del contributo (anno 2019) e per i 2 anni antecedenti, al medesimo organismo sportivo riconosciuto dal C.O.N.I. (NOVITA’: rispetto al precedente “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport” in quanto gli anni di affiliazione, antecedenti all’anno di riferimento del contributo, vengono ridotti da 3 a 2;

essere titolari di un conto corrente dedicato ai sensi dell’art. 3, comma 7 della legge n.° 136/2010;

avere un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) (NOVITA’ assoluta rispetto ai precedenti bandi).

PERTANTO NON SONO PIU’ NECESSARI I SOTTO RIPORTATI REQUISITI:

Numero minimo di atleti tesserati;

L’organizzazione di almeno due manifestazioni aperte al pubblico (gratuite o a pagamento) nel biennio antecedente l’anno di riferimento del contributo.

Rendiconto economico e finanziario relativo all’anno precedente a quello per il quale si chiede il contributo (previsto dal precedente “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”);

Finanziamenti ricevuti nel triennio precedente a quello di riferimento del bando ( previsto dal precedente “Bando Regionale Contributi Sport”)

Per quanto riguarda l’ASSEGNAZIONE dei PUNTEGGI si mettono in evidenza le principali novità:

Premialità prevista per i SOLI atleti tesserati e regolarmente praticanti l’attività promozionale e federale, RESIDENTI nel Comune di Olbia (NOVITA’: rispetto al precedente “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”, per il quale era prevista una premialità, sia pur con punteggio “ridotto”, anche per i tesserati non residenti ad Olbia);

Premialità prevista a partire dai 3 anni di affiliazione ad un MEDESIMO Organismo Sportivo riconosciuto dal Coni (NOVITA’ assoluta sia rispetto al “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”, che rispetto al “Bando Regionale Contributi Sport”);

Premialità prevista per la partecipazione alle gare in ambito comunale, provinciale, regionale, nazionale ed internazionale (NOVITA’ assoluta rispetto alla concessione dei contributi comunali e dunque al precedente “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”);

Premialità prevista per l’organizzazione nel corso dell’anno 2019 di eventi sportivi RICONOSCIUTI dall’organismo sportivo di appartenenza, con assegnazione di punteggio crescente al crescere del numero e della RILEVANZA locale, provinciale, regionale, nazionale ed internazionale degli stessi (il RICONOSCIMENTO, è una NOVITA’ assoluta rispetto ad entrambi i Bandi. La RILEVANZA costituisce una NOVITA’ rispetto al “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”);

PERTANTO NON VENGONO PIU’ ASSEGNATI PUNTEGGI PER:

Aver svolto progetti con istituti scolastici;

Aver svolto progetti d’inclusione sociale;

Aver coinvolto cittadini in iniziative non rientranti nelle ordinaria attività sportiva;

Avere prodotto ricadute sul sistema produttivo-ricettivo locale,in termini di numero di soggiorni presso le strutture ricettive locali di atleti, tecnici, giudici di gara, etc. in occasione di iniziative non rientranti nelle ordinaria attività sportiva;

Aver organizzato manifestazioni sportive, ad ingresso gratuito;

Aver coinvolto in iniziative, non rientranti nelle ordinaria attività sportiva, atleti tesserati presso altre associazioni sportive, oppure arbitri, assistenti arbitri etc..

Per quanto riguarda la QUANTIFICAZIONE DEL CONTRIBUTO si mette in evidenza la seguente NOVITA’:

E’ riconosciuta a ciascuna società sportiva, polisportiva e associazione sportiva, utilmente collocata in graduatoria, una quota fissa di contributo pari ad €. 257,00, a prescindere dalla valutazione dei requisiti di premialità. (NOVITA’ assoluta rispetto alla concessione dei contributi comunali e dunque al precedente “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”, mentre era già prevista dal precedente “Bando Regionale Contributi Sport”). Mentre la restante quota del contributo da assegnare a ciascun beneficiario sarà calcolata dividendo il totale delle risorse da distribuire per il totale dei punteggi ottenuti da tutte le società sportive, polisportive, associazioni sportive e moltiplicando il quoziente così ottenuto per il punteggio attribuito ad ogni singola società sportiva, polisportiva, associazioni sportiva, secondo la seguente formula:

Cs

Ca = -------------- X Pa

Pt

Laddove: = Ca = contributo da erogare ad ogni singola società/polisportiva/ associazione sportiva;

Cs = contributo stanziato

Pt = totale dei punteggi conseguiti dalle società/polisportive/ associazioni sportive;

Pa = punteggio ottenuto da ogni singola società/polisportiva/ associazione sportiva.

Per quanto attiene la RENDICONTAZIONE essa dovrà essere composta dai seguenti documenti:

a) Una relazione finale sull’attività svolta;

b) Un rendiconto economico-finanziario anno 2019 regolarmente approvato dall’/dagli organo/i dell’associazione e corredato del verbale di assemblea durante il quale è stato approvato, così come richiesto dalla normativa vigente (art. 90, co. 18 lett. f), L. 289/2002) (NOVITA’ assoluta sia rispetto al “Bando Comunale Contributi Ordinari Sport”, che al “Bando Regionale Contributi Sport”);

c) una dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi del D.P.R. 445/2000, che specifichi quali, tra i documenti della spesa indicati nel rendiconto economico-finanziario presentato, giustifichino l'erogazione del contributo comunale assegnato, con l'esplicito impegno a non produrre gli stessi ad altri enti pubblici o privati per il medesimo fine.

d) in via alternativa, uno dei seguenti documenti:

I) - una fideiussione bancaria, o polizza assicurativa fideiussoria, o una fideiussione rilasciata da un Intermediario Finanziario iscritto all'albo di cui all'articolo 106 del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, di valore pari all’ammontare del contributo assegnato, rilasciata a favore dell’Amministrazione Comunale a garanzia della somma da erogare, contenente:

l’espressa rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all’eccezione di cui all’art. 1957, comma 2 del C.C. e la sua operatività entro 15 gg. a semplice richiesta scritta dell’Ente;

validità almeno annuale a decorrere dalla data di presentazione della documentazione di cui alle precedenti lettere: a), b) e c).

oppure:

II) – copia delle fatture, delle ricevute fiscali e degli altri documenti di spesa, che devono:

coincidere con quelli indicati nella dichiarazione di cui alla precedente lett. c);

essere in regola con la normativa fiscale;

essere regolarmente quietanzati, nei casi e nei limiti consentiti dalla legge per la rimessa diretta, o accompagnati, negli altri casi, da copia dell’estratto conto bancario o postale che ne attesti l’avvenuto pagamento. Al fine di assolvere agli obblighi sulla tracciabilità dei movimenti finanziari previsti dall’art. 3, co. 7, della legge 136/2010, tutti i pagamenti devono pervenire dal conto corrente dedicato dal beneficiario ad introitare contributi pubblici.

e) copia della rassegna stampa e del materiale pubblicitario eventualmente prodotto (locandine, inviti, cataloghi, ecc.).

La richiesta di RENDICONTAZIONE, con i relativi allegati, costituisce una NOVITA’ assoluta rispetto al “Bando Regionale Contributi Sport”.

Da ultimo, si segnala la seguente ultima NOVITA’:

non è più richiesta l’applicazione della/e marca/marche da bollo nei confronti di tutte le associazioni e società sportive dilettantistiche, senza scopo di lucro , riconosciute dal CONI (ai sensi della legge n. 145 del 30 dicembre 2018 (c.d. legge di bilancio 2019) per qualsiasi tipologia di atto che le riguardino, come ad esempio: richieste, istanze, contratti, etc.

Olbia,

L’Assessore allo Sport

Silvana Pinducciu

Categorie: Comune di Olbia

Contributi per il diritto allo studio - borsa di sudio nazionale - A.S. 2018/2019 (D. Lgs. 63/2017)

Comune di Olbia - Mar, 12/02/2019 - 16:02

L’Assessore alla Pubblica Istruzione, Dr.ssa Sabrina Serra, rende noto agli interessati che è stato pubblicato l’elenco delle domande ammissibili ed escluse degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, relativamente al bando in oggetto.


L’elenco sarà poi trasmesso alla RAS – Direzione Generale della Pubblica Istruzione - Servizio Politiche Scolastiche - per la stesura della graduatoria unica regionale in ordine crescente di ISEE e la successiva trasmissione al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.


Il MIUR erogherà le borse di studio mediante il sistema dei bonifici domiciliati.


L’elenco delle domande ammissibili ed escluse è consultabile:

  • nel sito istituzionale dell’Ente www.comune.olbia.ot.it, sezione Notizie e nell’albo pretorio online;
  • negli uffici del Settore Servizi alla Persona – Servizio Pubblica Istruzione, via Capo Verde n. 1 c/o Delta Center;
  • nell’ufficio polifunzionale per il cittadino,Via Dante,1.

 

L’Assessore alla Pubblica Istruzione
(Dr.ssa Sabrina Serra)

Categorie: Comune di Olbia

Venafiorita: Il Comune di Olbia acquisisce i terreni dalla Regione per restituire nuova vita all’area dell’ex aeroporto

Comune di Olbia - Mar, 12/02/2019 - 10:15

Una bellissima notizia per la nostra città: la Regione cede a prezzo simbolico i terreni dell’ex aeroporto Venafiorita.

È stato il primo aeroporto di Olbia. Inaugurato nel 1927, qui atterrarono per la prima volta i velivoli Alisarda e il Principe Aga Khan. In disuso da anni, è pronto adesso per una seconda vita, grazie alla cessione dei terreni a prezzo simbolico da parte della Regione. Si tratta di una location importante, non a caso scelta da George Clooney per girare, lo scorso anno, Catch 22, la serie diretta e interpretata dal celebre attore hollywoodiano e ambientata nella seconda guerra mondiale.

«Si tratta di un’acquisizione particolarmente importante per la nostra città e per questo ringrazio l’intera giunta regionale, tra questi l’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu; un ringraziamento particolare va all’Assessore Pier Luigi Caria per l’atto conclusivo dell’iter di trasferimento del bene, senza dimenticare tutti i tecnici comunali e del demanio che hanno reso possibile con i loro atti formali questa acquisizione, da sempre nel cuore e nella mente degli olbiesi. A seguito della nostra dichiarazione di interesse lo scorso anno, tra le varie aree che la Regione Autonoma della Sardegna è andata a cedere ai Comuni con la delibera numero 6/42 del 5 febbraio 2019, ha incluso i terreni nell’area dell’ex aeroporto di Olbia. – afferma il Sindaco Settimo Nizzi – Si tratta di un totale di 52 ettari, una superficie decisamente ampia in un punto strategico del nostro territorio sotto moltissimi punti di vista, e che verrà riqualificata anche attraverso il recupero e la valorizzazione delle strutture esistenti».

«Questa cessione – spiega l’assessore regionale degli Enti locali, Cristiano Erriu – rientra nel programma attuato dalla Giunta Pigliaru nel corso della legislatura che volge al termine. Si tratta, infatti, di immobili che non sono più utilizzati dalla Regione e che vengono così ceduti a prezzo simbolico ai Comuni che amministrano il territorio in cui sono situati gli stessi beni. Nel rispetto del leale rapporto di collaborazione tra le istituzioni, riteniamo che queste aree possano contribuire allo sviluppo economico di Olbia».

Categorie: Comune di Olbia

Graduatorie contributi diritto allo studio a favore degli alunni frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado a.s. 2018/2019

Comune di Olbia - Ven, 08/02/2019 - 13:29

L’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Olbia, Dott.ssa  Sabrina Serra, rende noto agli interessati che da lunedì 11 gennaio 2019 saranno in pagamento le somme relative contributo per il Diritto allo Studio 2018 (Buono Libro) in favore degli alunni frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado, per l’anno scolastico 2018/2019.

Gli interessati, che non hanno indicato in domanda il numero del proprio conto corrente potranno recarsi presso qualsiasi Agenzia o Filiale del Banco di Sardegna.

L’elenco definitivo dei beneficiari è consultabile presso:

  • il sito istituzionale dell’Ente www.comune.olbia.ot.it Notizie – Scuola;
  • la bacheca del Settore Servizi alla Persona Via Capo Verde, 1 c/o Delta Center;
  • l’Ufficio Polifunzionale per il Cittadino Via Dante, 1

 

      L’Assessore alla Pubblica istruzione

     (Dott.ssa Sabrina Serra)

Categorie: Comune di Olbia

Bando pubblico per l’assegnazione degli orti urbani cittadini

Comune di Olbia - Ven, 08/02/2019 - 11:00

L’Assessorato all’Ambiente informa la cittadinanza che a far data dal 11 Febbraio sarà possibile partecipare al bando pubblico per l’assegnazione degli orti urbani cittadini, attraverso apposita richiesta secondo le modalità indicate nel predetto bando, utilizzando esclusivamente gli appositi moduli allegati.

Il bando con i relativi allegati sono disponibili sul sito del Comune di Olbia – sezione bandi di
gara.

Il termine ultimo per presentare le domande è fissato per il giorno 12 Marzo 2019.

Vai alla pagina del bando e degli allegati.

L’Assessore all’Ambiente
Gesuino Satta

Categorie: Comune di Olbia

Conributi diritto allo studio scuole secondarie di 1° o 2° grado 2018/2019

Comune di Olbia - Gio, 07/02/2019 - 12:01

Bando relativo alla concessione di contributi diritto allo studio 2018 (buono libri) ai sensi dell’art. 27 della legge n°448/98 rivolto agli studenti residenti nel Comune di Olbia che nell’anno scolastico 2018/2019 risultano iscritti alle scuole secondarie di 1° o 2° grado, statali .

Categorie: Comune di Olbia

Premio Gianni Brera: Olbia primeggia due volte

Comune di Olbia - Gio, 07/02/2019 - 10:52

Si è svolta nei giorni scorsi a Milano la manifestazione “Premio Gianni Brera” alla quale hanno partecipato il Sindaco Settimo Nizzi e l’Assessore al Turismo Marco Balata.

Sul prestigioso palco del teatro dal Verme sono stati assegnati premi e riconoscimenti, grazie al lavoro di una qualificata giuria di esperti, giornalisti e personalità. Una ricca passerella di campioni che si sono distinti nel 2018.

«È stato un onore e motivo di grande orgoglio vedere assegnare il premio come miglior giovane sportivo dell’anno al nostro concittadino Cesare Barabino, campione mondiale vela under 17. – afferma il primo cittadino – È stato altrettanto emozionante il momento della premiazione di Vita da Amare come miglior manifestazione sociale che anche per la prossima edizione saremo lieti di accogliere nelle fantastiche acque di Porto Rotondo».

«Un ringraziamento speciale a Claudio Pedrazzini, sempre un ottimo padrone di casa, a Cesare, che porta avanti la sua passione con dedizione e sacrificio, ed ai ragazzi di Vita da Amare, che ad ogni edizione regalano a tutti noi emozioni incredibili» conclude il Sindaco.

Categorie: Comune di Olbia

Agenda Urbana ITI Olbia "Città Solidale Sostenibile Sicura". Conferenza Pubblica

Comune di Olbia - Gio, 07/02/2019 - 10:02

Venerdì 20 aprile 2018 alle ore 15.30 si terrà presso la sala documentazione del Teatro Michelucci la conferenza "Giovanni Michelucci e gli spazi teatrali: il teatro a Olbia" a cura di Corrado Marcetti, coordinatore del Comitato Scientifico della Fondazione Michelucci.

"Il teatro, per me, rappresenta l'ideale di una città... un coacervo di spazi che sia in grado (o almeno tenti) di dare un significato di riferimento reciproco alle singole azioni della gente, che sia in grado di rompere l'isolamento cercando di creare rapporti tra personaggi dove prima c'era la solitudine degli individui". Giovanni Michelucci, 1980

«La conferenza si inserisce nel programma di interventi che riguarda il processo partecipativo di inclusione sociale e valorizzazione del patrimonio architettonico attualmente in atto nella nostra città attraverso l’Iti Olbia. – afferma il Sindaco di Olbia Settimo Nizzi - I protagonisti di questi interventi sono i cittadini: la visione dell’Architetto Michelucci esprime molto bene il concetto di una città dove la persona è centrale, una città aperta, volta all’incontro tra le diverse anime che la compongono anche grazie a strumenti aggreganti come il Teatro».

Giovanni Michelucci immagina la sua "Nuova Città" come un dimensione comunitaria fatta di spazi urbani e relazioni tra gli uomini: nelle sue visioni architettoniche il Teatro disegna un archetipo di riferimento per innescare questa dimensione, che diventa spazio pubblico, luogo di incontro, piazza, assemblea civile e religiosa, luogo di spettacolo, spazio di rappresentazione formale e informale, che con questa presentazione potranno essere illustrati nella loro straordinaria ricchezza e articolazione simbolica e strutturale.

Nel teatro di Olbia, l'ultimo dei suoi progetti alla soglia dei cent'anni di età, il maestro toscano esprime forse nella sua dimensione più poetica il legame tra senso del teatro, rappresentazione e contesto territoriale attraverso una serie di disegni di studio, che porteranno poi alla realizzazione di parte della "Città del Teatro", oggi in vista di un rilancio come uno dei perni del processo di rigenerazione urbana della città di Olbia.

All’evento presenzierà Andrea Aleardi, Direttore della Fondazione Michelucci.

Categorie: Comune di Olbia

Il Comune di Olbia aderisce all’iniziativa del Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe di Biella per commemorare il centenario della Grande Guerra e onorare i suoi Caduti.

Comune di Olbia - Mer, 06/02/2019 - 10:07

Il Comune di Olbia aderisce all’iniziativa del Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe di Biella, progetto rientrante nel programma ufficiale delle commemorazioni della Prima Guerra Mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L’iniziativa prevede il completamento dell’area monumentale Nuraghe Chervu, ubicata nella cittadina piemontese, dedicata alla Brigata Sassari e ai caduti biellesi, attraverso la posa di pietre provenienti da diversi comuni italiani, a testimonianza del ricordo del dolore delle guerre e del sacrificio dei soldati. L’area verrà inaugurata il prossimo 17 marzo.

«Partecipiamo con orgoglio a questa iniziativa, ricordando e onorando i nostri caduti in Guerra, i quali, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere. – afferma il Sindaco Settimo Nizzi - Pochi mesi fa, esattamente il 4 novembre 2018, si è celebrata la ricorrenza dei 100 anni dal termine del primo conflitto mondiale, evento che ha determinato radicali mutamenti politici e sociali: con la vittoria del conflitto, l'Italia completò infatti l'unità nazionale, annettendo al proprio territorio Trento e Trieste. È stato possibile conseguire questo importante traguardo grazie all’abnegazione dei nostri caduti. Ricordandoli, rendiamo omaggio a loro e alla profonda umanità del sacrificio, dell’eroismo, della dedizione. Valori immortali».

Categorie: Comune di Olbia

Pagine

Abbonamento a Informacittà del Comune di Olbia aggregatore - Comune di Olbia