Comune di Olbia: Diritto allo studio - l'amministrazione comunale mette a disposizione le sim card per garantire a tutti la didattica a distanza

Versione stampabileVersione stampabilePDF versionPDF version

Per garantire il diritto allo studio anche in questa situazione emergenziale, l’amministrazione comunale ha deciso di destinare 15.000 euro di fondi dedicati a progetti educativi, per l’acquisto di 341 SIM card, in modo da migliorare la connettività degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che stanno svolgendo la didattica a distanza. Le risorse sono state suddivise equamente tra tutti gli istituti della città di Olbia. Uno dei criteri preferenziali per aggiudicarsi la SIM è l’Isee attualizzato, relativo cioè al reddito attuale e non quello dello scorso anno, visto che sono molte le famiglie che stanno attraversando difficoltà dalla primavera passata. Per richiedere il beneficio, occorre rivolgersi alla scuola di appartenenza.

Data di scadenza: 
Mercoledì, 23 Dicembre, 2020