Avviso Pubblico: Strumenti per incentivare l'accesso ai corsi ITS.

Versione stampabileVersione stampabilePDF versionPDF version
Categoria: 

Il Servizio Politiche per la Formazione Terziaria e per la Gioventù dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo E Sport, con la Determinazione n. 659 PROT. 001390del 16/11/2020, ha approvato l’Avviso Pubblico “Strumenti per incentivare l’accesso ai corsi ITS” di cui all’Asse 1 bis – Scheda 2 - PAR Sardegna Garanzia Giovani II Fase.
Si prevede l’erogazione di un contributo economico, fino a un massimo di 2.000,00 per il pagamento delle quote di iscrizione ai percorsi volti al rilascio del diploma di tecnico superiore realizzati dalle Fondazioni ITS in Sardegna o in altre Regioni differenti dalla Sardegna, e che saranno avviati nell’anno scolastico 2020-2021.
Le domande potranno essere presentate a decorrere dalle ore 08.00 del giorno 27/11/2020, sino alle ore 10.00 del giorno 09/12/2020 secondo le modalità specificate nell’Avviso.
I Destinatari sono i giovani che hanno i seguenti requisiti: . Requisiti generali dell’Avviso per la partecipazione al Programma Garanzia Giovani Asse 1 Bis
- avere un’età sino ai 35 anni non compiuti (34 anni e 364 giorni);
- essere non occupati ai sensi del combinato disposto dell’art. 19 del D.lgs. n. 150/2015 e dell’art. 4, co. 15-quater del D.L. n. 4/2019 (circolare ANPAL n. 1/2019) e ss. mm. e ii.
- essere residenti nella Regione Sardegna;
Requisiti specifici connessi alla frequenza di un corso ITS
- avere conseguito un diploma di istruzione secondaria superiore o equipollente o in alternativa un diploma professionale conseguito con percorsi quadriennali di istruzione e formazione professionale (IeFP) ed aver partecipato con esito positivo successivamente ad un percorso di Istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) di almeno un anno;
- avere reso una dichiarazione di impegno ad iscriversi ad un singolo percorso ITS da avviarsi nell’anno scolastico 2020-2021.
Importante: Il giovane deve, al momento della presentazione della domanda di assegnazione di contributo, avere sottoscritto il Patto di Attivazione del Programma Garanzia Giovani Asse 1 bis, previa verifica dei requisiti per la partecipazione al Programma (Asse 1 bis). Per tale adempimento è necessario contattare i Centri per l’Impiego (CPI) competenti.
L’invio della domanda di assegnazione di contributo agli uffici della RAS deve avvenire entro i termini e le modalità di cui all’art. 5 dell’Avviso. Qualora siano trascorsi più di 60 giorni dalla data del Patto di Attivazione sottoscritto sarà necessario procedere ad una nuova verifica presso i Centri per l’Impiego (CPI) competenti per accertare il mantenimento dei medesimi requisiti.
I destinatari della misura, inoltre, devono avere come requisito (che viene verificato al momento dell’assegnazione del contributo) l’effettiva iscrizione ad un percorso ITS avviato.

Data di scadenza: 
Giovedì, 10 Dicembre, 2020