Regione Sardegna: Proroga bando Contributi fitto-casa studenti sardi frequentanti corsi universitari fuori Sardegna A.A. 2019/20

Versione stampabileVersione stampabilePDF versionPDF version
Categoria: 

La Regione Sardegna ha pubblicato il Bando che disciplina gli indirizzi e le modalità di attribuzione dei contributi destinati all’abbattimento dei costi relativi al canone di locazione, riservati agli studenti sardi (vedasi i requisiti soggettivi di cui al seguente art. 3.1) che, nel corso dell’Anno Accademico 2019/20, siano iscritti a uno dei seguenti corsi, organizzati da Università, Scuole e Istituti ubicati fuori dal territorio della Sardegna: 

- un corso di Laurea triennale, di Laurea Magistrale o di Laurea Magistrale a ciclo unico; 

- un corso accademico istituito presso Scuole o Istituti che costituiscono il Sistema dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM), di cui alla L. 508/1999; 

- un corso istituito presso le Scuole Superiori per Mediatori Linguistici, di cui al D.M. n. 38/2002; 

- un corso istituito presso una qualsiasi Facoltà delle Università Pontificie; 

- corsi istituiti presso Università estere, autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale sul territorio in cui operano e/o su tutta la Comunità Europea. Le domande dovranno essere inviate esclusivamente tramite una procedura on-line, attraverso l’utilizzo del portale SUS – Sportello Unico dei Servizi.

Requisiti d’accesso

Sono requisiti di accesso per l’assegnazione del contributo: 

- nascita in Sardegna e residenza nell’Isola alla data di presentazione della domanda; oppure 

- nascita fuori dalla Sardegna e residenza nell’Isola, alla data di presentazione della domanda, da almeno 5 anni; 

- appartenenza ad un nucleo familiare con ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), relativo alle “Prestazioni agevolate per il Diritto allo Studio Universitario”, in corso di validità per l’anno 2020, e non superiore a € 35.000,00 (per le ulteriori specifiche vedi art. 9); 

- possesso di un regolare contratto di locazione, valido per l’Anno Accademico 2019/20, come meglio specificato al successivo art. 7; 

- iscrizione, per l’Anno Accademico 2019/20, non oltre il 1° anno fuori-corso, ad uno dei corsi di cui all’art 1, organizzati da Università, Scuole e Istituti ubicati fuori dal territorio della Sardegna;

- per gli iscritti ad annualità successive alla prima: possesso – alla data del 30 settembre 2019 – dei CFU minimi specificati nell’allegato A.3; 

- non essere beneficiari di altra borsa di studio per la copertura totale o parziale delle spese di locazione o del posto alloggio gratuito erogato dall’Ente per il Diritto allo Studio cui fa capo l’Aterno preso il quale è attivato il corso di laurea frequentato. Il contributo fitto casa è incompatibile anche con la fruizione della borsa di studio, il cui importo sia aumentato in funzione dello status di studente fuori-sede (vedi art. 6).

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La richiesta di contributo deve essere presentata unicamente per via telematica mediante il sistema informatico on line appositamente predisposto dalla Regione e denominato “SUS – Sportello Unico dei Servizi”, raggiungibile al seguente indirizzo: http://sus.regione.sardegna.it. Per poter procedere alla presentazione della richiesta on-line, è necessario che lo studente richiedente il contributo si sia dotato delle credenziali di accesso valide sul Sistema di gestione delle identità digitali della Regione Sardegna (Identity Management RAS – IDM RAS), ottenibili attraverso le procedure descritte al seguente indirizzo:

http://www.regione.sardegna.it/registrazione-idm

La presentazione delle domande è stata prorogata al 17 aprile 2020

Lo studente potrà accedere ai servizi SUS anche utilizzando le credenziali d’accesso SPID o della Tessera Sanitaria CNS.

Data di scadenza: 
Sabato, 18 Aprile, 2020