Trasporto pubblico locale: agevolazioni abbonamenti studenti

Versione stampabileVersione stampabilePDF versionPDF version

Le agevolazioni tariffarie per tutti gli studenti che usufruiscono del trasporto pubblico locale in Sardegna sono una realtà. Nella seduta del 22 gennaio 2019 la Giunta ha varato l’atto di indirizzo, i criteri e le modalità di attuazione della misura economica contenuta nella Legge di Bilancio con un finanziamento annuo di 10,5 milioni di euro dal 2019 al 2021. 

Gli studenti di ogni ordine e grado con Isee familiare non superiore a 25.500 euro, al momento dell’acquisto o della richiesta di rimborso dell’abbonamento personale mensile, integrato o annuale per tutti i servizi di trasporto pubblico locale su gomma, ferro e via mare, pagheranno solo il 20% del costo totale o usufruiranno di un abbattimento del prezzo del titolo dell’80%. La medesima agevolazione sarà riconosciuta anche, a prescindere dal reddito, a partire dal terzo figlio studente appartenente a un nucleo familiare con almeno tre figli studenti. Tutti gli altri aventi diritto con reddito superiore al valore corrispondente Isee di 25.500 euro pagheranno il 40% del costo totale dell’abbonamento o usufruiranno di una riduzione pari al 60%. 

Rimborsi su acquisti abbonamenti studenti annuali 2018 e mensili gennaio-febbraio 2019. Per gli abbonamenti acquistati nel 2018 e sino a febbraio 2019 sarà effettuato un rimborso attraverso i Comuni di residenza per la spesa riferita all'utilizzo nelle mensilità gennaio-agosto 2019. 
Ogni municipio pubblicherà un avviso rivolto agli studenti di ogni ordine e grado dove sono spiegate le modalità di presentazione della domanda per ottenere il rimborso dei titoli di viaggio mensili e annuali per bus, treni e traghetti. 

Acquisti abbonamenti studenti dal 1 marzo 2019. Per gli abbonamenti acquistati a partire da marzo 2019 e sino ad agosto 2019 si pagherà esclusivamente e direttamente in cassa dai vettori la quota scontata dell'80% o del 60% a seconda del reddito Isee. 

Il rimborso per le spese di Trasporto degli studenti finanziato dalla Regione è finalizzato a favorire la mobilità sostenibile e a contrastare la dispersione scolastica attraverso la promozione dell'utilizzo del mezzo pubblico: autobus urbani ed extraurbani, treni, metropolitane e traghetti.